Schede docenti


Eliana Creazzo
Studio: Ex convento di Santa Teresa - Letteratura Francese
Orari di ricevimento: martedì, ore 10.30-12.30. Da giugno ad agosto, vd. avviso specifico


Discipline A.A. 2014/2015:

Filologia romanza (L12)
Critica e interpretazione dei testi romanzi (LM37)

 

 Eliana Creazzo è attualmente ricercatrice a t.d.A di Filologia romanza presso la Struttura didattica speciale di "Lingue e Letterature straniere" dell’Università di Catania con sede a Ragusa. Dopo il conseguimento del Dottorato di ricerca in Filologia Moderna (marzo 2004), è stata assegnataria di due assegni di ricerca presso la Facoltà di Lingue dell’Università di Catania (settore s.d. L-FIL-LET/09-Filologia e Linguistica romanza), di contratti di didattica integrativa per Letteratura francese medievale e Storia della Lingua Francese (2003-2007) e di contratti di docenza di Filologia romanza e Linguistica romanza (2007-2011), presso la stessa facoltà. Ha fatto parte di progetti di ricerca finanziati, PRIN (2001, 2005), PRA (2001), FIR (2014) . Nel 2006 è stata assegnataria di una borsa CNR, nell’ambito del Programma di mobilità Short-term mobility 2006, per lo svolgimento di un progetto di ricerca sull’epica francese antica presso il Centre d’Etudes du Moyen Age (EA 173) dell’Università della Sorbonne (Paris III). Ha partecipato, in qualità di co-organizzatrice e di relatrice, alla serie di Colloqui Internazionale Medioevo Romanzo e Orientale. E' socia della SIFR (Società Italiana di Filologia Romanza) e della Società Arturiana Internazionale. Nel 2013 è stata invitata dal CESCM di Poitiers a tenere una conferenza nell'ambito delle prestigiose Semaines d'Etudes Médiévales. Nello stesso anno ha organizzato un seminario-laboratorio sulle forme dell'agiografia medievale. Nel 2014 ha tenuto un insegnamento nell'ambito dei corsi PAS (calsse A246- Lingua e civiltà francese). Dal 2013 collabora con la SIFR-Scuola nell'organizzazione di seminari di aggiornamento per docenti. Nel Dicembre 2014 ha ottenuto la proroga di due anni del contratto di RTD a, a seguito della proposta della SDS di Ragusa e della valutazione positiva di una  commissione giudicatrice. Dal 2016 fa parte del comitato redazionale della rivista "Le forme e la storia" (in fascia A per il suo settore concorsuale, 10/E1).

Si è occupata prevalentemente di letteratura francese medievale. In prospettiva comparatistica – un comparativismo allargato, eurasiatico – ha indagato le forme della cornice narrativa e i percorsi dell’immaginario letterario legato alla Sicilia dei secoli XI-XIII. Ha poi orientato i suoi studi verso la produzione romanzesca arturiana tarda (secoli XIV e XV), ponendo attenzione, in particolare, agli aspetti legati all’intertestualità, alla dimensione cronotopica e alla ricezione. Il suo attuale campo di ricerca è relativo alla mistica femminile medievale. Nell'ambito di un progetto di ricerca sui volgarizzamenti italiani del Liber di Angela da Foligno sta preparando l'edizione critica di un inedito quattrocentesco, conservato presso la Biblioteca marciana di Venezia. Nell'ambito del progetto FIR 2014 (P.I.: Gaetano Lalomia) sta inoltre portando avanti lo studio degli spazi e del cronotopo del Romand d'Alexandre di Alexandre de Paris.

Pubblicazioni

 

 

VOLUMI

 

«En Sesile est un mons mout grans». La Sicilia medievale fra storia e immaginario letterario (XI-XIII sec.), Rubbettino, Soveria Mannelli 2006.

 

Il Cavaliere del Pappagallo, Introduzione, traduzione e note, Rubbettino, Soveria Mannelli 2011.

 

 

ARTICOLI

 

La cornice del Barlaam e Josaphat‚ in Medioevo Romanzo e Orientale. Macrotesti fra Oriente e Occidente. Atti del IV Colloquio Internazionale (Vico Equense 26-29 ottobre 2000), Rubbettino‚ Soveria Mannelli 2003, pp. 341-58.

 

Passaggi in Sicilia fra storia e immaginario letterario (XII-XIII sec.), in Medioevo Romanzo e Orientale. Il viaggio nelle letterature romanze e orientali. Atti del V Colloquio Internazionale (Catania-Ragusa, 24-27 settembre 2003), Rubbettino‚ Soveria Mannelli 2006, pp. 275- 88.

 

La Sicilia nell’immaginario francese medievale, in «Le forme e la storia» n.s., I, 2008, n. 1-2: “Forme e Storia”. Studi in ricordo di Gaetano Compagnino, I, pp. 201-21.

 

Nuove ricerche sul cronòtopo letterario, in «Le forme e la storia» n.s. II. 2009, 2, pp. 287-93.

 

«A molti infatti fa piacere sentir parlare di cose insolite». Riflessioni sul cronotopo del Chevalier du Papegau, in «Le forme e la storia» n.s. V, 2012, 1.

 

- Spazio, personaggi e modello agiografico nella versione champenoise del Barlaam e Josaphat, in «Le forme e la storia» n.s. VI, 2013, 1, pp. 21-44.

 

- «Et se miroient es biaus dis». Cronotopi del Floriant et Florete, in Medioevo romanzo e orientale. Forme del tempo e del cronotopo nelle letterature romanze e orientali. Atti dell’VIII Colloquio Internazionale (Roma 25-29 settembre 2012), Rubbettino, Soveria Mannelli 2014, pp. 305-17

 

- Lo specchio della fata. Cronotopi dei racconti del Mongibello, in «Viator» 45, 3, 2014, pp. 125-42

 

- Per una lettura cronotopica della “quasi” novella di Filippo Balducci (Decameron, IV Intr.), in Parole e sconfinamenti. Studi offerti a Nunzio Zago per i suoi sessantacinque anni dai colleghi della Struttura Didattica Speciale di Lingue e letterature straniere di Ragusa, Euno edizioni, Leonforte (En) 2014, pp. 101-15

 

-  Fra due mondi. L’immagine dell’amato assente nel Roman d’Alexandre di Alexandre de Paris e nel Mirouer  des simples ames di Marguerite Porete, in Letteratua, alterità, dialogicità. Studi in onore di Antonio Pioletti («Le Forme e la Storia» n.s. VIII, 2015, 1-2) 1, pp. 269-84.


 

 

 

RECENSIONI, INDICI, BIBLIOGRAFIE

 

Presentazione del IV Colloquio Internazionale Medioevo Romanzo e Orientale. Macrotesti tra Oriente e Occidente (Vico Equense 26-29 ottobre 2000), in «Cassiodoro» 6-7, 2000-01, pp. 426-29.

 

Indici degli Atti del V Colloquio Internazionale Medioevo Romanzo e Orientale. Il viaggio nelle letterature romanze e orientali (Catania-Ragusa, 24-27 settembre 2003), Rubbettino‚ 2006

 

Bibliografia, in Storie d'incesto. Tempi e spazi nell'Apollonio di Tiro, Rubbettino 2012, pp. 107-12.

 

 

CURATELE

 

Atti del IV Colloquio Internazionale Medioevo Romanzo e Orientale. Macrotesti fra Oriente e Occidente (Vico Equense 26-29 ottobre 2000)‚ Rubbettino‚ Soveria Mannelli 2003.

 

Atti del V Colloquio Internazionale Medioevo Romanzo e Orientale. Il viaggio nelle letterature romanze e orientali (Catania-Ragusa, 24-27 settembre 2003), Rubbettino‚ 2006.

 

Racconto senza fine. Per Antonio Pioletti, Rubbettino, Soveria Mannelli 2011.

 

Letteratura, alterità, dialogicità. Studi in onore di Antonio Pioletti («Le Forme e la Storia» n.s. VIII, 2015, 1-2).

 

Torna all'elenco docenti